Cronaca San Paolo

Topi d'appartamento arrestati (quasi) in flagrante

Non sono riusciti ad entrare in un appartamento: mentre riscendevano hanno incontrato i carabinieri sulle scale. Rumori sospetti avevano causato la chiamata al 113

Arrestati due romani, 57 e 22 anni, che tentavano di entrare in un appartamento in uno stabile di San Paolo.

Nel primo pomeriggio di ieri nell'edificio qualcuno ha sentito rumori sospetti. La polizia giunta sul posto è entrata nello stabile segnalato e salendo le scale ha notato che tutti gli spioncini del condominio erano stati oscurati con gomme da masticare. Arrivati al terzo piano li hanno incontrati: le persone che avevano tentato di forzare una serratura di uno degli appartamenti dell'immobile stavano scendendo. Ancora avevano in mano gli "arnesi del mestiere"; sono stati bloccati per un controllo.
Nelle tasche di uno dei due i carbinieri hanno trovato una serratura, poi risultata essere quella forzata ad uno degli appartamenti dello stabile, ed abitato da una giovane coppia al momento in vacanza. Nelle vicinanze è stato trovato anche lo scooter con cui sarebbero fuggiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi d'appartamento arrestati (quasi) in flagrante

RomaToday è in caricamento