Cronaca Cassia / Via Orte

Tomba di Nerone, blitz dei militari: sequestrati droga, arnesi per lo scasso e un coltello a "farfalla"

L'operazione dei Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale: sei persone denunciate a piede libero, sanzionate anche quattro attività commerciali

Un’importante attività di controllo è stata eseguita dai Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale nella zona di Tomba di Nerone, sulla Cassia: le decine di militari impiegati nell’operazione hanno passato al setaccio le strade del quartiere a ridosso della riserva dell’Insugherata, denunciando a piede libero 6 persone.

Controlli a Tomba di Nerone: sei denunce 

A finire nei guai sono stati: un romano di 31 anni sorpreso con 180 grammi di marijuana e altre decine di dosi di hashish pronte per essere smerciate; un cittadino filippino di 34 anni “pizzicato” con alcuni cristalli di shaboo e un altro romano di 37 anni, anche lui sorpreso con shaboo e una dose di eroina, i due dovranno rispondere di traffico illecito di sostanze stupefacenti. 

Per le vie della Cassia con arnesi per lo scasso e coltello

A loro si aggiungono un cittadino romeno di 44 anni, nella Capitale senza fissa dimora, sorpreso mentre si aggirava a piedi in atteggiamento sospetto lungo via Orte e trovato in possesso di alcuni arnesi per lo scasso; un cittadino polacco di 47 anni, nella Capitale senza fissa dimora, che durante il controllo scattato nei pressi di via Grottarossa ha fornito ai Carabinieri delle false generalità; infine, un cittadino dello Sri Lanka che nascondeva in tasca un coltello “a farfalla”.

Sanzioni per quattro attività commerciali

I Carabinieri hanno anche sanzionato 4 attività commerciali della zona dopo aver accertato al loro interno violazioni del sistema preventivo di controllo degli alimenti finalizzato a garantirne la sicurezza igienica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tomba di Nerone, blitz dei militari: sequestrati droga, arnesi per lo scasso e un coltello a "farfalla"

RomaToday è in caricamento