menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tweet della Roma

Il tweet della Roma

Tifoso razzista insulta Juan Jesus sui social, la società lo denuncia: " Daspato a vita dalle partite dell’As Roma"

E' stato lo stesso difensore brasiliano a segnalare il post alla società che lo ha poi reso pubblico sulla sua pagina Twitter ufficiale

Un nuovo caso di razzismo nel calcio. Stavolta a essere preso di mira da uno pseudo tifoso è Juan Jesus. Il difensore brasiliano della Roma ha denunciato l'accaduto con una story su Instagram, dove ha pubblicato lo screenshot dei messaggi ricevuti. "Stai meglio al giardino zoologico li m... tua", "Maledetto scimmione" e "Negro" sono gli insulti rivolti al giocatore. 

Juan Jesus si è quindi rivolto alla Roma scrivendo: "Sapete già cosa fare con un tifoso così. Orgoglioso di essere quello che sono". Il brasiliano ha accompagnato il messaggio all'hashtag 'Notoracism', no al razzismo.

Poco dopo la Roma ha poi reso pubblici gli insulti sul suo account Twitter ufficiale "Daspo a vita al tifoso che ha rivolto insulti razzisti a Juan Jesus". Annuncia la società di Trigoria. Una presa di posizione dura, che non si è fatta attendere:  "Il gestore di questo account Instagram ha inviato insulti razzisti disgustosi a Juan Jesus, attraverso un messaggio diretto - scrive su twitter il club giallorosso -. Abbiamo segnalato l'account alla polizia e a Instagram. La persona responsabile sarà daspata a vita dalle partite dell'As Roma".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento