rotate-mobile
Cronaca Bologna / Piazza Bologna

Tifoso del Napoli preso a bastonate a Roma durante la festa scudetto. Il video

L'aggressione a piazza Bologna. Ad avere la peggio un 24enne

Festa scudetto rovinata per un tifoso del Napoli picchiato con un bastone a Roma  mentre festeggiava il terzo tricolore appena vinto dagli Azzurri con altri supporters partenopei. Una vera e propria caccia al napoletano, andata in scena intorno alla mezzanotte. Probabilmente a caricare i campioni d'Italia gli ultras di Roma o Lazio.

L'intervento della polizia a piazza Bologna dove - come in molti altri quartiere della città e della sua provincia - erano in corso caroselli e festeggiamenti per lo scudetto appena vinto dal Napoli alla Dacia Arena. Tricolori, bandiere, ma anche violenza con i napoletani rincorsi fra le strade del quartiere del Nomentano. Ad avere la peggio un giovane tifoso del Napoli  colpito a bastonate e rimasto ferito. Il 24enne è stato soccorso e ha avuto sette giorni di prognosi in ospedale. L'aggressore è arrivato sulla piazza insieme a in gruppo di giovani tutti vestiti di nero e a volto coperto. Sono in corso le indagini della Polizia.

La festa scudetto del Napoli

Da Ostia ai Castelli Romani, passando per Tor Bella Monaca e Centocelle, sono stati centinaia i tifosi del Napoli che hanno festeggiato lo scudetto a Roma. Caroselli che sono andati in scena, oltre che nel capoluogo campano, anche in quasi tutte le città italiana - e anche nel resto d'Europa e Oltreoceano - e come nella Capitale non tutti hanno accolto i festeggiamenti favorevolmente. A partire da Udine, (15 i feriti) dove al termine del match ci sono stati scontri e una invasione di campo. Stessa scena ad Avellino, dove i tifosi irpini hanno danneggiato le auto dei napoletani in festa per le strade della città. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifoso del Napoli preso a bastonate a Roma durante la festa scudetto. Il video

RomaToday è in caricamento