La Roma vince, i tifosi scendono in strada a festeggiare ed i borseggiatori entrano in azione

La refurtiva è stata interamente recuperata ed è custodita in caserma in attesa della restituzione

Foto Ansa

Stavano tentando di approfittare della confusione creata nella zona di piazza Mancini dalla tifosi della Roma, che si era da poco guadagnata sul campo la qualificazione alle semifinali di Champions League, per rubare portafogli ma loro gesta sono state notate da tre Carabinieri, liberi dal servizio, che si trovavano nella zona.

A finire in manette con l'accusa di furto aggravato sono stati un cittadino peruviano di 38 anni e due cittadini cubani di 24 e 25 anni. I Carabinieri hanno notato gli strani movimenti dei tre sudamericani e, dopo averli tenuti d'occhio, sono entrati in azione non appena i ladri sono riusciti a mettere le mani sul portafogli di un tifoso, il quale, completamente ignaro dell'accaduto, è salito su un autobus per tornare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva è stata interamente recuperata ed è custodita in caserma in attesa della restituzione al legittimo proprietario. I borseggiatori, invece, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento