rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza di San Marco

Lazio-Legia Varsavia: 9 tifosi polacchi fermati dalle forze dell'ordine

Tensione alle stelle prima del fischio d'inizio del match di Europa League in programma all'Olimpico. Dopo i problemi sulla Roma-Lido ancora animi caldi in piazza Venezia

Una partita a rischio scontri. Crescono le tensioni a Roma dopo l'arrivo dei primi ultras del Legia Varsavia pronti a riempire il settore ospite dello stadio Olimpico in vista del match di Europa League che la formazione polacca giocherà contro la Lazio. Problemi che hanno cominciato a manifestarsi questa notte sulla Roma-Lido quanto un centinaio di supporters ospiti hanno creato dei grattacapi alla stazione Cristoforo Colombo per poi essere rintracciati in un camping sulla Litoranea ad Ostia.

ASSALTO ALL'ALTARE DELLA PATRIA - Tensioni che si sono riproposte nel pomeriggio in piazza Venezia dove gli ultras del team polacco, ubriachi, hanno tentato di varcare con la forza i cancelli che regolano l'entrata dei visitatori all'Altare della Patria di piazza San Marco. Agenti di polizia sono subito intervenuti per placar gli animi. Blindati si trovano in molte delle strade del centro e un elicottero monitora gli spostamenti dei tifosi dall'alto.

9 ARRESTI - Sono in tutto nove i supporter arrestati. I primi cinque sono stati fermati dalla Polaria di Fiumicino. Atterrati all’aeroporto con un aereo di linea, prima di scendere dall’aereo, si sono impossessati di alcuni altoparlanti  del veivolo, svitandoli dagli appositi alloggi. Personale di bordo si è accorto del furto ed ha avvisato gli agenti di servizio nello scalo che dopo averli individuati li ha fermati, identificati e trovati in possesso della refurtiva.

Stessa sorte per altri 4 tifosi del Legia Varsavia che intorno alle 4 del pomeriggio sono stati fermati da una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Fiano Romano, all’altezza del Casello Roma Nord. Durante il controllo dell’autovettura sulla quale viaggiavano, i militari hanno rinvenuto  un manganello a molla, 2 cacciaviti e una chiave inglese, di cui non hanno saputo giustificare il possesso. La posizione dei nove è ora al vaglio degli inquirenti.

Per tutto il pomeriggio, gruppi di tifosi polacchi, si sono spostati da una parte all’altra della città sempre sotto la costante ma discreta supervisione delle forze dell’ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Legia Varsavia: 9 tifosi polacchi fermati dalle forze dell'ordine

RomaToday è in caricamento