rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Tiburtina, paura a bordo di un treno: tenta di accoltellare i poliziotti

L'uomo ha estratto dai pantaloni un taglierino di grosse dimensioni cercando di colpire più volte gli agenti

Un 47enne italiano, con vari precedenti di polizia, è stato arrestato a Roma Tiburtina dagli agenti della Polizia Ferroviaria, per i reati di violenza e minacce aggravate e possesso di oggetti atti ad offendere.

Nello specifico, gli agenti sono intervenuti su richiesta del capotreno per la presenza di una persona che stava dando fastidio agli altri passeggeri e al personale, a bordo di un convoglio proveniente da Orte.

Dalla descrizione fornita dal capotreno, i poliziotti hanno individuato immediatamente il 47enne che, all'atto del controllo, ha mostrato da subito un atteggiamento ostile ed aggressivo.

L'uomo, durante l'intervento, ha repentinamente estratto dai pantaloni un taglierino di grosse dimensioni cercando di colpire più volte gli agenti che, solo grazie alla prontezza dei riflessi, sono riusciti ad evitare i colpi. Disarmato e bloccato, è stato accompagnato negli uffici di polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiburtina, paura a bordo di un treno: tenta di accoltellare i poliziotti

RomaToday è in caricamento