Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

I TheBorderline chiudono il canale youtube: "Impossibile proseguire il nostro percorso"

Con un messaggio sul loro spazio: "Quanto accaduto ha lasciato tutti segnati con una profonda ferita, nulla potrà mai più essere come prima"

Alla fine i TheBorderline spariscono, almeno virtualmente. Il gruppo di youtuber, finito al centro delle cronache per l'incidente di Casal Palocco costato la vita ad un bambino di cinque anni, ha scelto la via dell'oblio, chiudendo il proprio canale youtube. Dopo giorni di polemiche, dopo aver cancellato già numerosi video, ma continuando a macinare visualizzazioni e ricavi, nella tarda serata di ieri è arrivata la comunicazione.

Cinque concetti, espressi in cinque frasi. La vicinanza alla famiglia di Manuel: "I TheBorderline esprimono alla famiglia il massimo, sincero e più profondo dolore". Il loro stato d'animo che rende impossibile proseguire come prima: "Quanto accaduto ha lasciato tutti segnati con una profonda ferita, nulla potrà mai più essere come prima".

messaggio the borderline chiusura canale

Quindi, in modo molto sobrio, una risposta alle polemiche sui loro video: "L'idea di TheBorderline era quella di offrire ai giovani un intrattenimento con uno spirito sano". Un percorso che la tragedia interrompe: "La tragedia accaduta è talmente profonda che rende per noi moralmente impossibile proseguire questo percorso". Quindi il messaggio e annuncio finale: "Pertanto, il gruppo Theborderline interrompe ogni attività con quest'ultimo messaggio. Il nostro pensiero è solo per Manuel".

"Non siamo ricchi ma ci piace spendere per farvi divertire a voi", è il messaggio di presentazione sul canale. Estremi, come suggerisce il nome, il gruppo era una sorta di 'Jackass' alla vaccinara. "Tutto quello che facciamo si basa su di voi, più supporto ci date più contenuti costosi e divertenti porteremo, tra sfide, challenge e scherzi di ogni tipo cercheremo di strapparvi una risata in ogni momento", si legge di loro nella bio sul canale YouTube: "Ogni singolo euro guadagnato verrà speso per portare video assurdi e unici", sottolineando che la "nostra fonte di ispirazione è il grande MrBeast che in America ha costruito un impero attraverso questo tipo di video, ispirandoci a lui porteremo per la prima volta in Italia contenuti simili, che potranno essere portati avanti solo attraverso il vostro grande supporto".

Una macchina da video e da soldi, capace di fatturare, lo scorso anno, oltre 180.000 euro. [QUANTO GUADAGNANO I THEBORDERLINE]

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I TheBorderline chiudono il canale youtube: "Impossibile proseguire il nostro percorso"
RomaToday è in caricamento