Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tg Roma e Lazio, le notizie del 16 marzo 2018

 

Ecco i titoli del Tg Lazio dell'edizione di oggi - Tg Roma e Lazio: le notizie del 12 marzo
www.dire.it

RAGGI E ZINGARETTI A COMMEMORAZIONE 40 ANNI STRAGE VIA FANI 

Il sindaco di Roma, Virginia RAGGI, e il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, hanno partecipato questa mattina, in via Fani, alla commemorazione del rapimento di Aldo Moro e dell'uccisione degli agenti della sua scorta, da parte delle Brigate Rosse, avvenuta esattamente quaranta anni fa. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto una corona d'alloro su un nuovo monumento che ha preso il posto della vecchia targa. RAGGI ha poi intitolato i giardini di via Igea alla memoria dei 'Martiri di via Fani'. "Sono particolarmente commossa- ha detto- perche' sono cresciuta pensando a quell'anno che ha segnato uno spartiacque netto per la mia generazione". 

SETTE COLPI IN HOTEL DI ROMA, ARRESTATO RAPINATORE SERIALE 

Sette rapine a mano armate negli hotel di Roma commesse tra agosto e novembre 2017: il responsabile, secondo i carabinieri della Compagnia di Roma San Pietro, e' un 43enne romano, che ha svolto per oltre vent'anni la mansioni di receptionist presso varie strutture alberghiere tra cui anche in una di quelle prese di mira. Il bottino delle rapine era di 2.700 euro. A incastrare l'uomo le immagini della videosorveglianza. Le rapine sono avvenute in diversi quartieri: Aurelio, Primavalle, San Pietro, Prati, Nomentano e Castro Pretorio. Nel corso delle perquisizioni i Carabinieri hanno rinvenuto le armi utilizzate per commettere i reati: un taglierino e un coltello a serramanico. 

RIFIUTI, A ROMA 'CARTA AL TESORO': RICICLARE DIVENTA UN GIOCO 

Conoscere le regole per il riciclo dei rifiuti attraverso il gioco, scoprendo il valore della carta in una gara divertente. E' l'obiettivo di 'Carta al tesoro', la prima caccia al tesoro cittadina sulla raccolta differenziata presentata oggi in Campidoglio. Sabato 24 marzo i partecipanti, raccolti in team, si sfideranno in una gara per le strade della Capitale cercando di conquistare uno dei premi in palio - buoni spesa da 1.500, 1.000 e 500 euro. Partenza alle 9 nei due centri di raccolta Ama di viale Palmiro Togliatti e di via Mattia Battistini. "Questa caccia al tesoro e' un modo gioioso e intelligente per imparare ad agire in team riciclando sempre di piu' e sempre meglio" ha detto l'assessore all'Ambiente, Pinuccia Montanari. 

AL VIA A ROMA 'LIBRI COME': SCRITTORI STRANIERI DA NON PERDERE 

Prendera' il via questa sera, all'Auditorium Parco della Musica di Roma, il lungo weekend di 'Libri Come', la festa del libro e della lettura. Sono oltre 130 gli appuntamenti in programma fino a domenica con scrittori italiani e stranieri. L'agenzia Dire e' media partner e seguira' l'evento con articoli, foto e video, che saranno pubblicati sia sul notiziario che attraverso il sito internet e i canali social. Intanto questa mattina Eraldo Affinati ha ripercorso con oltre duecento studenti le tappe della sua carriera, raccontando di come e' diventando scrittore e dell'esperienza della Penny Wirton, dove insegna lingua italiana ai migranti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento