menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tevere, ritrovata una persona scomparsa: viveva sugli argini del fiume

I poliziotti hanno riscontrato la presenza anche di un piccolo riparo in legno al cui interno sono stati rintracciati un uomo e una donna

Era scomparso da tempo. I suoi familiari non avevano più sue notizie. A trovarlo, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, della Polizia Fluviale Tevere, dell’Unità Cinofila antidroga e con personale della Sala Operativa Sociale del Comune di Roma, impegnati in una serie di controlli  lunga la sponda del fiume Tevere da Riva Ostiense, altezza Ponte dell’Industria fino all’inizio della via del Mare a mezzo di natante e a mezzo di personale a terra.

Trovato scomparso vicino al Tevere

I poliziotti hanno riscontrato la presenza di un piccolo riparo in legno al cui interno sono stati rintracciati un uomo e una donna romena. Trovati anche due casotti in legno e lamiera occupati da un polacco.

Dai successivi accertamenti sulla Banca Schengen è emersa nei suoi confronti una denuncia di scomparsa presentata dai suoi familiari nel suo paese di origine. Gli stessi sono stati messi in contatto con lo straniero che ha spiegato loro le motivazioni del suo allontanamento, tranquillizzandoli. L'uomo, grazie agli operatori della Sala Operativa Sociale del Comune di Roma, intervenuti su richiesta degli agenti ha trovato collocazione in un Centro di Accoglienza.

Rinvenuto un altro insediamento

E'stato trovato anche un insediamento abusivo composto da 3 casotti in legno e 3 tende manufatte, occupato da quattro romeni ed un casotto in lamiera dove al suo interno è stata trovata una coppia di romeni; uno di questi, è risultato avere precedenti di polizia e più volte arrestato.

Nei suoi confronti è emersa anche una segnalazione Schengen relativa alla richiesta di accertamenti sulla sua residenza, informazioni attinenti la residenza, l'attività svolta nonché una utenza telefonica da riferire all'autorità competente. Al termine delle verifiche sulla sponda del fiume tutti i cittadini trovati, fatta eccezione dello scomparso, hanno rifiutato la sistemazione alloggiativa a loro offerta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento