Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Tevere, inghiottito dal fiume: continuano le ricerche del 27enne disperso

Sul posto la Polizia e i vigili del fuoco con i sommozzatori. L'uomo è disperso dal 18 marzo

A Roma continuano le ricerche di un uomo di 27 anni di nazionalità nigeriana che ieri sera è stato visto tuffarsi nel Tevere all'altezza di Ponte Sisto. Sul posto la Polizia e i vigili del fuoco con i sommozzatori.

Il giovane era stato visto nuotare alle 18 del 18 marzo fra i piloni di Ponte Sisto, prima di puntare verso Ponte Garibaldi, lasciandosi trascinare dalla corrente. Un'impresa che potrebbe essere finita tragicamente: il giovane è infatti scomparso sott'acqua e non è più riemerso.

Non sono chiare le ragioni che potrebbero averlo spinto a gettarsi in acqua e nuotare. Intanto però gli agenti del commissariato Trevi hanno recuperato i suoi indumenti, lasciati appesi vicino ponte Sisto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tevere, inghiottito dal fiume: continuano le ricerche del 27enne disperso

RomaToday è in caricamento