menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Colpisce l'ex con una testata e le rompe il naso, non accettava la fine della loro relazione

Le violenze in un'abitazione alla Garbatella. In manette un 42enne

Non aveva accettato la fine della relazione con la sua ex, per tale motivo si è presentato a casa della donna e l'ha picchiata colpendola con una testata al volto rompendole il naso. Le violenze in un'abitazione alla Garbatella dove i carabinieri hanno poi arrestato un 42enne, già con precedenti e sottoposto al divieto di avvicinamento alla sua ex compagna

In particolare sono stati i militari dell'Arma della Stazione Roma Garbatella a bloccare l'uomo mentre aggrediva la ex, una 35enne di Genova, con una testata al volto. I militari hanno messo in salvo la donna ed hanno ammentato l’esagitato dopo un breve inseguimento a piedi.

I carabinieri hanno accertato che la donna aveva già denunciato il suo aguzzino, lo scorso 25 marzo e che quest’ultima aggressione era scaturita a seguito dell’ennesimo diverbio per non avere accettato il termine del loro rapporto, conclusosi a dicembre del 2020.

La vittima, trasportata all’ospedale Sant’Eugenio, è stata dimessa con una prognosi di 20 giorni per “sospetta frattura ossa nasali”. Per il 42enne romano si sono aperte le porte carcere, dove resterà disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovrà rispondere anche di lesioni personali.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento