Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Testa di Lepre, raid vandalico nella notte: distrutti cassonetti, cestini e panchine

Ieri notte alcuni vandali hanno divelto la fermata dell'autobus, distrutto cestini, cassonetti e panchine e deturpato il verde pubblico

Raid vandalico ieri notte a Fiumicino. A Largo Formichi, nel borgo di Testa di Lepre, gli abitanti della zona sono stati svegliati in piena notte dal frastuono di vetture utilizzate dai vandali per rovesciare cassonetti, distruggere cestini e la fermata dell'autobus, deturpare il verde pubblico e fare a pezzi una panchina. Solo in mattinata ci si è potuti rendere conto di quanto accaduto. E a quel punto gli abitanti hanno informato le forze dell'ordine, in particolare i carabinieri della zona e quelli di Casalotti. Rammarico per gli atti vandalici è stato espresso dal sindaco di Fiumicino, che auspica l'intensificazione dei controlli per evitare che episodi del genere possano ripetersi.

"Purtroppo sono ancora numerosi, nonostante i controlli e le sanzioni previste per i responsabili, gli episodi di vandalismo e deturpazione dei beni pubblici che si registrano nel territorio - ha detto Canapini - tali atti rappresentano vere e proprie aggressioni, vili e deprecabili, a ciò che è a disposizione ed utilizzato dall'intera cittadinanza. Stiamo intervenendo prontamente per ripristinare la panchina, i cestini e la fermata dell'autobus. Ci auguriamo che incrementando l'attività di contrasto e controllo del bene pubblico, anche attraverso l'adozione da parte di associazioni locali dei parchi presenti sul territorio, si riesca a debellare tale ignobile fenomeno". (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa di Lepre, raid vandalico nella notte: distrutti cassonetti, cestini e panchine

RomaToday è in caricamento