rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca Colli Aniene / Piazza di Santa Maria del Soccorso

Dal tombino spunta una tessera telefonica del 1997, Raggi: "Non veniva pulito da 22 anni"

Il 'reperto storico' rinvenuto in piazza Santa Maria del Soccorso, al Tiburtino III

Una tessera telefonica da 10.000 lire del 1997. Questo quanto trovato a Roma nella zona del Tiburtino III mentre veniva pulito un tombino. Lo rende noto la Sindaca Virginia Raggi: "Pensate, quel tombino non veniva spurgato da 22 anni"

Come scrive ancora la Sindaca su facebook: "Quello che vedete nelle foto è solo uno dei reperti “storici” che i nostri tecnici ritrovano quando intervengono per pulire le caditoie e i tombini della città. La carta prepagata di 10mila lire è stata recuperata a piazza Santa Maria del Soccorso, nel quadrante est di Roma, immersa completamente in uno strato di fango e foglie. È il simbolo della scarsa, e in molti casi assente, manutenzione degli ultimi decenni".

"Stiamo cambiando rotta facendo nuovi investimenti e interventi preventivi sulle zone a rischio. Inoltre ultimamente abbiamo stanziato 1 milione di euro per realizzare ulteriori interventi in tutta la città - conclude Raggi -. Con la Protezione Civile la collaborazione è massima e il lavoro sta andando avanti: siamo intervenuti costruendo nuove caditoie a via Prenestina, ci sono in programma operazioni a viale della Serenissima e via Tiburtina nel quadrante est di Roma. Nei mesi scorsi abbiamo fatto operazioni specifiche su un tratto di via Trionfale, a nord ovest della città. E la programmazione va avanti".

A commentare il rinvenimento anche Linda Meleo, assessora alle Infrastutture di Roma Capitale: "Durante i nostri lavori di pulizia caditoie in giro per la città, ci siamo imbattuti in un interessante reperto archeologico. Non si tratta però di un’antica anfora o di un mosaico romano, bensì di una scheda telefonica del 1997, usata nelle vecchie cabine telefoniche pubbliche".

"Questo “ritrovamento” è la dimostrazione di come questa Amministrazione stia lavorando e recuperando il gap manutentivo accumulato negli anni. Continuano - conclude Meleo - infatti le operazioni di manutenzione e pulizia caditoie in via ordinaria, rafforzate da un nuovo appalto da oltre 1 milione di euro, con cui siamo già intervenuti su diversi punti critici della città e con cui abbiamo in programma nuove azioni, come su via Prenestina e su viale della Serenissima e via Tiburtina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal tombino spunta una tessera telefonica del 1997, Raggi: "Non veniva pulito da 22 anni"

RomaToday è in caricamento