Capodanno Sicuro, la Questura chiede aiuto ai cittadini: "Segnalate in caso di sospetti"

La campagna #dacciunamano elaborata in collaborazione con Roma Capitale per il coinvolgimento di lavoratori e cittadini che saranno in strada nella notte di San Silvestro

#dacciunamano. Questo il nome dalla campagna della Questura di Roma in collaborazione con Roma Capitale, per il coinvolgimento di lavoratori e cittadini che saranno in strada nella notte di San Silvestro.

#DACCIUNAMANO - È un’iniziativa che si rifà alla grande tradizione italiana, ancora presente nei quartieri e nelle borgate della Capitale, di riconoscimento informale, per rafforzare la sicurezza della comunità e delle famiglie, in un momento in cui non ci sono specifiche informazioni di rischio per il capodanno nella capitale, ma comunque si registra un allarme generalizzato.  L’appello, che il Questore Nicolò Marcello D’Angelo ha voluto lanciare ai lavoratori e cittadini, è proprio quello di condividere con le autorità di sicurezza eventuali percezioni di situazioni anomale o allarmanti.

LA CAMPAGNA - La campagna, che si identifica nella foto di “2 poliziotti”, un uomo ed un cane, mira ad alimentare una maggiore percezione di sicurezza attraverso una attiva collaborazione su uno scenario operativo dove le forze dell’ordine saranno presenti in maniera capillare.  

MANIFESTO DACCI UNA MANO-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento