Contatti con estremisti islamici: rimpatriato 41enne tunisino residente ad Anzio

A darne notizia è il Viminale. L'uomo aveva imposto la regole islamiche alla donna italiana

Intratteneva contatti con estremisti islamici gravitanti intorno alla moschea Belsunce di Marsiglia. Per questo un 41enne tunisino residente ad Anzio era finito nel mirino dell'antiterrorismo francese. A tenerlo d'occhio anche la polizia italiana che nei giorni scorsi ha espulso dal territorio italiano l'uomo. Si tratta della ventitreesima espulsione del 2018. "Sono 260 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi con accompagnamento nel proprio Paese, dal 1° gennaio 2015 ad oggi", spiega il Viminale. "

Il 41enne tunisino, con numerosi precedenti di polizia in materia di immigrazione illegale e falsificazione di documenti, che e' stato attenzionato dall'antiterrorismo francese in quanto in contatto con diversi estremisti islamici gravitanti intorno alla moschea Belsunce di Marsiglia, alcuni dei quali andati a combattere nel teatro siro-iracheno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 12 febbraio scorso è stato rintracciato ad Anzio dalla Digos di Roma, in collaborazione con il Servizio per il Contrasto all'Estremismo e al Terrorismo Esterno della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione e dall'UCIGOS, perchè nel frattempo si era stabilito nella cittadina laziale insieme ad una donna italiana a cui aveva imposto le regole islamiche. Per questi motivi è stato fermato e accompagnato presso il Centro per rimpatri di Torino e oggi è stato rimpatriato con accompagnamento nel proprio Paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento