Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Terremoto Roma: trema ancora la terra nella notte ai Castelli Romani

L'Ingv ha localizzato un'altra scossa ancora nel territorio compreso fra Lariano e Rocca di Papa

Terremoto nella notte alle porte di Roma. A tremare ancora il territorio dei Castelli Romani. Dopo le scosse di venerdì 28 l'Ingv ha segnalato una nuovo movimento sismico sempre fra i territori di Lariano e Rocca di Papa.

In particolare "Un terremoto di magnitudo ML 2.8" è avvenuto poco prima dell'1:00 (00:52) "nella zona NW di Lariano (RM)", "con coordinate geografiche (lat, lon) 41.76, 12.81 ad una profondità di 9 km".

Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Città più vicine con almeno 50000 abitanti

Il terremoto è stato localizzato
8 Km a NE di Velletri (53303 abitanti)
22 Km a NE di Aprilia (73446 abitanti)
23 Km a S di Tivoli (56533 abitanti)
27 Km a E di Pomezia (62966 abitanti)
28 Km a S di Guidonia Montecelio (88673 abitanti)
31 Km a SE di Roma (2864731 abitanti)
33 Km a N di Latina (125985 abitanti)
37 Km a NE di Anzio (54211 abitanti)
48 Km a E di Fiumicino (78395 abitanti)
82 Km a SW di L'Aquila (69753 abitanti)
91 Km a S di Terni (111501 abitanti)
92 Km a E di Civitavecchia (52991 abitanti)
94 Km a SE di Viterbo (67173 abitanti)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto Roma: trema ancora la terra nella notte ai Castelli Romani

RomaToday è in caricamento