Cronaca

Terremoto a Roma: scossa di 4,6 gradi avvertita anche nella Capitale

Da quella del 6 aprile (6,3richter) è stata la seconda più forte dopo quella del 13 aprile che fu di 4,9 gradi

Torna a tremare la terra in Abruzzo. Non scosse di assestamento, ma un sisma vero e proprio che ha destato anche la Capitale. Erano le 22,58 infatti quando una scossa di 4,6 gradi ha fatto tremare l'Aquila e l'Abruzzo, arrivando sino a Roma.

Non sono segnalati danni al momento.

Questi i dati dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Un terremoto di magnitudo(Ml) 4.5 è avvenuto alle ore 22:58:40 italiane del giorno 22/Giu/2009 (20:58:40 22/Giu/2009 - UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Gran_Sasso. I valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo.


Comuni entro i 10Km

BARETE (AQ)
CAPITIGNANO (AQ)
L'AQUILA (AQ)
PIZZOLI (AQ)

Comuni entro i 20 km


AMATRICE (RI)
CAGNANO AMITERNO (AQ)
CAMPOTOSTO (AQ)
FOSSA (AQ)
LUCOLI (AQ)
MONTEREALE (AQ)
OCRE (AQ)
SCOPPITO (AQ)
TORNIMPARTE (AQ)
CROGNALETO (TE)


Questo è un video tratto da Rainews24

in aggiornamento
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Roma: scossa di 4,6 gradi avvertita anche nella Capitale

RomaToday è in caricamento