Cronaca

Terremoto a Roma: alle 20.13 lieve scossa avvertita in tutta la capitale

L'epicentro è stato localizzato nei Monti Sabatini. Il terremoto è stato di magnitudo 3.2 scala Richter. E' stato avvertito distintamente in tutta Roma. Nessun danno a persone o cose

Un terremoto di magnitudo 3.2 si è verificato alle ore 20.13 di domenica sera ed è stato avvertito anche a Roma, soprattutto nella periferia nord della capitale. Il leggero terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico dei Monti Sabatini. L'epicentro, per la precisione, è stato 35 chilometri a nord di Roma, nei pressi di  Castelnuovo di Porto, Magliano Sabino e Morlupo.

Inevitabile, per i più superstiziosi, pensare alle ormai famose previsioni di Bendandi, che aveva previsto un terremoto nella capitale per l'11 maggio 2011. Dalle prime verifiche immediatamente effettuate dal Dipartimento della Protezione Civile, non risultano danni a persone o cose. "Sono centinaia le telefonate giunte alla Sala operativa di Porta Metronia, soprattutto dalla zona nord di Roma". Lo ha riferito il direttore della Protezione civile del Campidoglio, Tommaso Profeta.

Renata Polverini, presidente della Regione Lazio: "Sono stata immediatamente informata dalla direzione della protezione civile che sta monitorando le aree limitrofe all'epicentro. Al momento - assicura la Polverini - non si registrano danni a cose o persone. Le squadre della protezione civile della Regione Lazio sono naturalmente allertate a garantire tutto il supporto e le attività che dovessero rendersi necessarie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Roma: alle 20.13 lieve scossa avvertita in tutta la capitale

RomaToday è in caricamento