Termini, truffato e derubato in stazione da una coppia di ladri

I poliziotti in servizio, notata la scena, hanno bloccato lo straniero con ancora indosso la refurtiva ed è stato arrestato

Con la tecnica delle monete cadute in terra hanno trufatto la vittima, ingannandola, per poi derubarla. Domenica, nella stazione Termini, gli agenti di polizia hanno arrestato un individuo di 29 anni, per furto pluriaggravato in concorso con persona rimasta al momento ignota.

Il colpevole, nei pressi di un locale commerciale dello scalo ferroviario, si è impossessato di un bagaglio contenente un tablet, la somma di 600 euro ed altri effetti personali grazie ad un complice, rimasto ignoto, che, facendo cadere a terra delle monete, ha distratto il proprietario del bagaglio consentendo, così, il furto di quanto descritto. I poliziotti in servizio, notata la scena, hanno bloccato lo straniero con ancora indosso la refurtiva ed è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Adriano Urso, il pianista rimasto senza lavoro per il Covid e morto per infarto durante una consegna come rider

  • Tragedia a Roma, madre e figlio trovati morti in casa: indaga la polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento