rotate-mobile
Cronaca

Termini, passeggia davanti la stazione armato di pistola giocattolo e una sega

I due oggetti, sequestrati, erano nascosti in uno zaino. A bloccare il giovane sono stati i carabinieri

Passeggiava nei pressi della stazione Termini con un sega da giardiniere un'arma giocattolo. A fermarlo i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che hanno così denunciato a piede libero un somalo di 24 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, con l'accusa di porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

I militari sono intervenuti, su segnalazione di un cittadino, in via Milazzo, dove il ragazzo era stato visto armeggiare con una pistola.

All'arrivo dei Carabinieri, il 24enne è stato fermato mentre stava camminando in strada e, durante il controllo, è stato effettivamente sorpreso con una pistola giocattolo con tappo rosso e una sega da giardiniere, con lama di 30 centimetri, riposte nello zaino che aveva con sé. Il materiale è stato sequestrato mentre per il giovane somalo è scattato il deferimento all’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, passeggia davanti la stazione armato di pistola giocattolo e una sega

RomaToday è in caricamento