Cronaca

Termini: tre ore difficili a causa di un blocco alla linea aeree

Dalle 17 alle 17.30 blocco dei treni in partenza e in arrivo. Poi la ripresa su 18 binari. Situazione normale solo dalle 20.15 con il black out risolto anche sui restanti 3 binari. Disagi soprattutto per i pendolari

Tre ore di disagi, con una mezz'ora quasi da incubo. La Stazione Termini ha vissuto ieri un pomeriggio /serata davvero difficile. Tutto è iniziato alle 17 quando i treni in partenza e in arrivo sono stati bloccati. Dall'altoparlante la spiegazione: guasto della linea aerea.

L'ora, particolarmente frequentata dai pendolari, ha fatto sì che le banchine si riempissero di gente. Così per una mezz'ora abbondante in stazione è stato il caos con gli addetti delle Ferrovie dello Stato che continuavano a ripetere che il problema deriva da un guasto alla linea aerea, scusandosi con l'utenza.

L'alimentazione è ripresa alle 17.30 su 19 binari. Senza alimentazione, fino alle 20 e 15 tre binari, il 10, l'11 e il 13. Ma la giornata per viaggiatori e soprattutto i pendolari è stata caotica anche perché, in contemporanea al black-out, all'uscita della stazione di Fondi sulla linea Roma-Formia-Napoli una persona si è suicidata. E per mercoledì prossimo, causa sciopero dell'Orsa, si attende una nuova giornata difficile.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: tre ore difficili a causa di un blocco alla linea aeree

RomaToday è in caricamento