menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Termini, derubato della valigia mentre compila l’autocertificazione

Bloccati due ragazzi che avevano preso di mira l’uomo, in procinto di salire su un treno, approfittando della sua distrazione

Si aggiravano per la stazione ferroviaria di Termini con un atteggiamento che ha insospettito alcuni poliziotti in borghese impegnati nei controlli di routine, e che alla fine si sono rivelati lungimiranti.

A finire nel mirino degli agenti due ragazzi di origine straniera che avevano preso di mira un viaggiatore che, valigia al seguito, si era fermato per compilare il modulo di autocertificazione.

Gli agenti hanno osservato i ragazzi dividersi: uno si è messo a distanza, guardandosi intorno e facendo da “palo”, l’altro si è avvicinato al trolley momentaneamente incustodito e, approfittando della distrazione del proprietario, lo ha afferrato dirigendosi poi verso le scale mobili della stazione.

Uno dei poliziotti ha bloccato il complice, mentre il collega si è messo all’inseguimento del ladro. Il ragazzo ha quindi abbandonato la valigia e si è messo a correre, divincolandosi una prima volta e riuscendo quasi a raggiungere l’uscita della stazione, dove è stato però bloccato grazie anche all’aiuto di un addetto alla vigilanza.

Perquisito, il ragazzo è stato trovato in possesso di una carta bancomat risultata rubata la mattina stessa nei pressi della stazione a una donna, che aveva sporto denuncia. I due, che hanno inzialmente dichiarato false generalità dicendo di essere minorenni, sono stati arrestati e sottoposti alla direttissima mercoledì mattina. Dagli accertamenti è emerso che erano già stati bloccati a giugno 2020 Cagliari, dove uno era stato sottoposto a un ordine di allontanamento e l'altro a ordine di espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento