Termini: rubano pc a studente, presi due manolesta della stazione

Uno dei due era destinatario di un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio, per il quale dovrà anche scontare una pena di 9 mesi

Ancora un furto alla stazione Termini. Questa volta la vittima è stato uno studente straniero, a Roma per motivi didattici. A fermare i due manolesta sono stati gli agenti della Polizia Ferroviaria. Il fatto è successo nel pomeriggio di ieri. I due, già noti alle forze dell'ordine come abili borseggiatori, sono stati seguiti dai poliziotti dal loro girovagare senza meta. 

Bloccati e controllati, sono stati trovati in possesso di oggetti frutto di un furto consumato poco prima ai danni di uno studente straniero, tra cui un pc portatile dove un giovane aveva memorizzato tutti i suoi appunti di studio. 

Una volta riconsegnata la refurtiva, i due stranieri sono stati arrestati per furto aggravato e posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Uno dei due, inoltre, era destinatario di un ordine di carcerazione per reati contro il patrimonio, per il quale dovrà anche scontare una pena di 9 mesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento