Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Stretta sui controlli a Termini e all’Esquilino: arresti, denunce e locali chiusi

Gli agenti del commissariato Esquilino insieme con Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale  hanno controllato quasi 2.000 persone e decine di esercizi commerciali

Quasi 2.000 persone fermate per un controllo, locali e pubblici esercizi passati al setaccio, un arresto e svariate denunce.

È il bilancio dei controlli effettuati in zona Termini ed Esquilino da polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia Locale in seguito all’ordinanza specifica emessa dal questore dopo la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Gli agenti del commissariato Esquilino, diretto da Stefania D’Andrea, sono entrati in azione insieme con il personale della sezione operativa dell’Ufficio di Gabinetto, i carabinieri, la guardia di finanza e a personale della Polizia Locale di Roma Capitale. In totale sono state controllate 1.906 persone, di cui 249 di nazionalità straniera e 327 con precedenti di polizia.

Nel corso dei controlli i poliziotti di Esquilino, venerdì scorso, hanno anche bloccato e arrestato un uomo di 34 anni autore di una rapina ai danni di una donna che stava trascorrendo la serata in un ristorante di via Buonarroti con un’amica. Le due hanno reagito   cercando di trattenerlo, ma l’uomo le ha aggredite ed è fuggito: a bloccarlo gli agenti, subito intervenuti.  

L’uomo è risultato avere l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria nella provincia di Napoli e il divieto di dimora nel comune di Roma, e ora dovrà rispondere di rapina aggravata.

Termini ed Esquilino, chiusi tre locali

Sono stati controllati inoltre 19 esercizi commerciali, e tre sono stati chiusi per 5 giorni per violazione sulla normativa covid. Le sanzioni sono state 18, 7 i sequestri, di cui 6 a carico di ignoti per masserizie abbandonate.

Sono stati controllati 242 veicoli e contestate  135 per infrazioni al codice della strada. Diverse persone sono state portate in questura e denunciate a vario titolo, una per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, altre due per furto, resistenza a pubblico ufficiale e inottemperanza al foglio di via.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta sui controlli a Termini e all’Esquilino: arresti, denunce e locali chiusi

RomaToday è in caricamento