Cronaca

Termini: si fingono poliziotti per commettere furti, arrestati

Sono stati arrestati dopo un inseguimento due cittadini romeni che si fingevano poliziotti per commettere dei furti ai danni dei turisti

Sono stati sorpresi dagli agenti della Polfer mentre con fare sospettoso in via Torino avevano avvicinato a bordo di un auto una coppia di turisti fingendo un controllo di polizia per sottoponendoli a una sorta di perquisizione, mirata a ottenere il loro portafogli da cui asportare abilmente delle banconote prima della restituzione al legittimo proprietario.

I veri agenti della Polfer hanno intimato l'alt all'auto dei due ladri, due cittadini romeni, che hanno generato un inseguimento tra le strade che circondano la stazione Termini per essere poi fermati nei pressi di via Giolitti e subito arrestati. I due sono stati trovati in possesso di due finti tesserini di polizia e del denaro preveniente dai furti appena compiuti. I due ladri saranno sottoposti a rito direttissimo.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: si fingono poliziotti per commettere furti, arrestati

RomaToday è in caricamento