rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Termini, accerchiano passeggera per derubarla: ladre denunciate e lasciate libere

Dopo essere state fermate, a seguito della perquisizione personale, sono state trovate in possesso della refurtiva che è stata riconsegnata alla vittima

Sono state fermate e identificate, ma solamente denunciate a piede libero. A finire nei guai quattro ragazze, di 22, 26 e 27 anni, e una minore di 16, tutte provenienti dal campo nomadi di Castel Romano accusate dai carabinieri del Nucleo Scalo Termini di furto aggravato in concorso.

Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio. Le quattro sono state bloccate subito dalla vittima, una 67enne peruviana, dopo che le avevano rubato il suo portafogli. Dopo il fermo eseguito dai carabinieri sulla banchina di Termini, a seguito della perquisizione personale, le ragazze sono state trovate in possesso della refurtiva che è stata riconsegnata alla vittima.

Le borseggiatrici, tra cui una incinta, sono state denunciate a piede libero. La minore è stata riaffidata ai genitori. Non sono state arrestate perché, secondo quanto emerso, la Procura non ha giudicato il reato così grave da trattenere le donne in carcere optando così per la libertà, seppur gravate di denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, accerchiano passeggera per derubarla: ladre denunciate e lasciate libere

RomaToday è in caricamento