Termini, accerchiano passeggera per derubarla: ladre denunciate e lasciate libere

Dopo essere state fermate, a seguito della perquisizione personale, sono state trovate in possesso della refurtiva che è stata riconsegnata alla vittima

Sono state fermate e identificate, ma solamente denunciate a piede libero. A finire nei guai quattro ragazze, di 22, 26 e 27 anni, e una minore di 16, tutte provenienti dal campo nomadi di Castel Romano accusate dai carabinieri del Nucleo Scalo Termini di furto aggravato in concorso.

Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio. Le quattro sono state bloccate subito dalla vittima, una 67enne peruviana, dopo che le avevano rubato il suo portafogli. Dopo il fermo eseguito dai carabinieri sulla banchina di Termini, a seguito della perquisizione personale, le ragazze sono state trovate in possesso della refurtiva che è stata riconsegnata alla vittima.

Le borseggiatrici, tra cui una incinta, sono state denunciate a piede libero. La minore è stata riaffidata ai genitori. Non sono state arrestate perché, secondo quanto emerso, la Procura non ha giudicato il reato così grave da trattenere le donne in carcere optando così per la libertà, seppur gravate di denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento