Cronaca Centocelle / Viale della Primavera

Centocelle: perde il lavoro e tenta di suicidarsi in auto con il gas, salvata 57enne

La donna è stata soccorsa dai carabinieri in viale della Primavera. I militari l'hanno trovata sdraiata sul sedile posteriore in stato di semincoscenza

Ha tentato il gesto estremo dopo aver perso il posto di lavoro. A cercare di togliersi la vita una donna italiana di 57 anni salvata dai carabinieri nella mattinata di ieri domenica 2 marzo in zona Centocelle. Il tentativo è stato sventato dai militari della Compagnia Roma Casilina, diretti dal tenente Marcello Savastano, dopo l'indicazione di un passante che ha segnalato la presenza di forte odore di gas fuoriuscire da un'automobile parcheggiata in viale della Primavera.

COL GAS SOTTO LA COPERTA - Secondo quanto ricostruito dai militari della Compagnia Casilina la donna ha tentato di togliersi la vita poco dopo le 11 di ieri utilizzando una bombola del gas domestica. A sentire il forte odore di gas un cittadino che ha subito allertato i militari. Giunte in viale della Primavera le forze dell'ordine hanno trovato l'auto constatando il forte odore provenire dall'abitacolo e notando sdraiata sul sedile posteriore, sotto una coperta, i movimenti della donna.

SALVATA IN EXTREMIS - I carabinieri hanno quindi forzato la portiera dell'auto riuscendo a trarre in salvo la 57enne, trovata in stato di semincoscenza a causa del gas inalato. Soccorsa all'ospedale Fatebenefratelli la donna non è in pericolo di vita. I familiari della donna ne avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri della stazione Tor Vergata.

BIGLIETTO - Ritrovato anche un biglietto d'addio nel quale la donna spiegava i motivi del gesto, legati ad una situazione di forte disagio economica aggravata dalla recente perdita del posto di lavoro della 57enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centocelle: perde il lavoro e tenta di suicidarsi in auto con il gas, salvata 57enne

RomaToday è in caricamento