Tenta due volte di lanciarsi nel vuoto dalla Terrazza del Pincio, salvata

La giovane è stata afferrata in extremis da due agenti di polizia. La donna è stata poi accompagnata in ospedale sana e salva

La aspirante suicida sulla balaustra della Terrazza del Pincio

E' salita sulla balaustra della Terrazza del Pincio con chiari intenti suicidi. Un gesto estremo in uno dei luoghi più suggestivi della Città Eterna tentato alle 7:00 della mattina di ieri, quando gli agenti di polizia del commissariato Trastevere hanno ricevuto l'allerta da parte di alcuni cittadini che avevano visto la giovane in piedi sopra la balaustra del terrazzo dal quale è possibile mirare le suggestioni della Capitale.

SITUAZIONE DELICATA - Arrivati sul posto gli agenti si sono trovati a fronteggiare una situazione estremamente delicata. I poliziotti, arrivati sul luogo della segnalazione, hanno infatti trovato una giovane donna in piedi sulla balaustra della terrazza del Pincio con lo sguardo perso nel vuoto.

POLIZIOTTI PRONTI AD INTERVENIRE - I due poliziotti, Assistente Capo Fabrizio Facciaroni e Agente Giuseppe Agosta - hanno così deciso di fermarsi a debita distanza e di procedere con estrema cautela, per evitare che la ragazza, accorgendosi della loro presenza, potesse portare a compimento l’insano gesto; avvicinandosi avevano infatti notato che la donna aveva le punte dei piedi già fuori dal cornicione, pronta a tuffarsi su piazza del Popolo.

PRESA IN EXTREMIS - Con decisione e prudenza allo stesso tempo, gli uomini in divisa hanno afferrato la ragazza alle gambe e al busto, proprio mentre si stava lasciando andare rischiando di trascinare con sé anche i suoi soccorritori, saliti a loro volta sulla balaustra della terrazza.

NESSUNA PAROLA - Una volta portata in salvo e fatta accomodare nell’auto di servizio, la donna ha tentato di sfuggire ai poliziotti per portare a termine i suoi intenti suicidi, la giovane è stata di nuovo bloccata ed è stato richiesto l’intervento di personale femminile del commissariato Trevi per tentare di stabilire un contatto con lei, che si rifiutava in ogni modo di interagire.

MEDICATA IN OSPEDALE - Alla fine la giovane donna è stata accompagnata in ospedale. Qui gli agenti hanno scoperto che la stessa era già stata soccorsa da un’ambulanza solo due ore prima del loro intervento; poco dopo, eludendo i controlli dei sanitari, si era nuovamente allontanata dall’ospedale per raggiungere il luogo dove gli agenti l’hanno trovata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento