Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Ponte Mazzini, si siede sul parapetto e minaccia suicidio: salvato un 59enne

Quando i militari sono arrivati sul ponte hanno notato l'uomo, in forte stato d'ansia, che ha alla loro vista ha detto di volersi buttare e farla finita.

Nel pomeriggio di ieri, un romano di 59 anni si è seduto sul parapetto di Ponte Mazzini, sporgendosi pericolosamente verso il Tevere e manifestando chiari intenti suicidi.

Una nota giunta al 112 ha segnalato la presenza dell'uomo e una pattuglia di carabinieri della Compagnia Speciale di Roma in zona per un servizio di controllo del territorio, si è immediatamente avvicinata per verificare la segnalazione.

Quando i militari sono arrivati sul ponte hanno notato l'uomo in forte stato d’ansia, che ha alla loro vista ha detto di volersi buttare e farla finita.

Con tutta le cautele del caso, i carabinieri hanno iniziato a parlare con il 59enne, lentamente, ad avvicinarlo fintanto che, approfittando di un suo momento di distrazione, sono riusciti ad afferrarlo alle spalle e a trascinarlo in sicurezza sul ponte. Un’ambulanza lo ha poi condotto presso l'ospedale Santo Spirito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Mazzini, si siede sul parapetto e minaccia suicidio: salvato un 59enne

RomaToday è in caricamento