Cronaca Montesacro / Via delle Valli, 160

Tenta suicidio dal Ponte delle Valli, autista Atac e poliziotti la salvano

A raccontare l'episodio è stata Atac con una nota rendendo anche omaggio all'autista: "Il suo tempestivo gesto ha salvato una vita"

Una storia a lieto fine nel primo pomeriggio romano del 3 settembre. Succede a Ponte delle Valli dove la prontezza di spirito di un conducente Atac ed il supporto degli agenti di polizia ha evitato il peggio, salvando così una donna che stava tentando l'estremo gesto.

E' quanto intorno alle 13 tra viale Libia e via Conca d'Oro, una donna ha tentato il suicidio. Il dipendente Atac stava guidando il mezzo della linea 38 quando, all'altezza di via delle Valli, tra i quartieri Monte Sacro e Trieste, una donna di circa 40 anni che era pronta a lanciarsi dal ponte.

"Il collega stava effettuando l'ultima corsa, quando ha notato dall'altra parte della carreggiata la donna che era già a cavalcioni sul parapetto del viadotto, pronta a un gesto estremo", spiega Atac in una nota.

L'autista Atac ha immediatamente fermato il mezzo, è sceso dal bus, ha attraversato la strada e abbracciato la signora tirandola giù dalla ringhiera. Nel frattempo sono intervenuti anche due autisti di altre linee in transito, che hanno collaborato con D.G., le iniziali del conducente, a calmare la donna in evidente stato di agitazione.

Dopo poco sono intervenute le pattuglie della polizia di Stato che hanno preso in consegna la signora, tra gli applausi dei passeggeri che erano rimasti a bordo del bus 38 e che hanno assistito a tutta la scena attoniti.


"Ringraziamo D.G., 40 anni di cui 11 da dipendente Atac nel deposito di Tor Pagnotta, per la prontezza di spirito che ha dimostrato. Il suo tempestivo gesto ha salvato una vita", sottolinea Atac.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta suicidio dal Ponte delle Valli, autista Atac e poliziotti la salvano

RomaToday è in caricamento