Cronaca Via Cristoforo Colombo

Lascia messaggi d'addio e tenta suicidio nel laghetto dell'Eur, salvato

Il giovane è stato convinto a desistere dai propri intenti dai carabinieri e poi affidato alle cure dell'ambulanza del 118

Il laghetto dell'Eur

Ha parcheggiato l'auto vicino al laghetto dell'Eur, ha inviato dei messaggi d'addio ad amici e parenti e poi ha tentato l'estremo gesto. A salvarlo i carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia Roma Eur che lo hanno visto dopo aver scavalcato la recinzione del ponticello del laghetto del IX Municipio. A tentare il suicidio un ragazzo di origini siciliane, residente a Roma da tempo. Il salvataggio intorno alle 3:00 della notte fra il 18 ed il 19 marzo.

Tentato suicidio laghetto dell'Eur 

I fatti sono avvenuti su via Cristoforo Colombo dove i militari dell'Arma hanno notato una vettura in sosta con la portiera anteriore lato passeggerro aperta. I carabinieri si sono avvicinati e una volta scesi hanno visto un uomo che si è repentinamente allontanato a piedi cercando di scavalcare la ringhiera del laghetto. Il giovane ha rivelato alle forze dell'ordine l'intenzione di suicidarsi dal ponte del laghetto. 

Messaggi d'addio ad amici e familiari 

A bordo dell'auto i carabinieri hanno trovato un cellulare con diversi messaggi di ringraziamenti e saluti già inviati a parenti, amici e colleghi. Convinto dai carabinieri a desistere il ragazzo è stato accompagnato all'ospedale Sant'Eugenio per accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia messaggi d'addio e tenta suicidio nel laghetto dell'Eur, salvato

RomaToday è in caricamento