Cronaca La Rustica / Via della Rustica

La Rustica: operaio minaccia il suicidio salendo su un albero

La protesta del 40enne è durata dalle 10 di questa mattina alle 13,30. Alla base del gesto la mancata retribuzione da parte della ditta di autodemolizioni per la quale lavora

E' salito su un albero minacciando il suicidio. Attimi di panico questa mattina in zona La Rustica, quando un operaio di 40 anni che lavora in un deposito di autodemolizioni, ha minacciato il suicidio dopo essere salito sul grosso arbusto, nel territorio del V (ex VII Municipio). Minaccia del gesto estremo che ha tenuto in appresione per diverse ore i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e le forze dell'ordine intervenute sul posto per cercare di evitare una possibile tragedia. L'uomo è sceso spontaneamente dall'albero poco dopo le 13,30.

MANCATA RETRIBUZIONE - Secondo la ricostruzione del capitano Alfieri, della compagnia dei carabinieri Montesacro, alla base dell'azione dimostrativa dell'operaio ci sarebbe una mancata retribuzione.

TENTATO SUICIDIO A FIUMICINO - Gesto disperato che si è manifestato nello stesso orario ma a diversi chilometri di distanza, quando un anziano di 68 anni ha minacciato di tagliarsi le vene dopo essere entrato nel palazzo comunale di Fiumicino. Convinto a desitere l'uomo è stato poi ascoltato dall'assessore alle Politiche Sociali Paolo Calicchio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rustica: operaio minaccia il suicidio salendo su un albero

RomaToday è in caricamento