Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Minaccia di gettarsi dal secondo piano del centro commerciale, salvato

 

Tensione ieri a Civitavecchia dove un giovane, originario della Bielorussia, ha tentato il suicidio dopo essere salito sul balcone al secondo piano del centro commerciale di via Sofia de Filippi Mariani. E' successo ieri, intorno alle 21. Sul posto Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e 118. 

Il giovane, in preda a crisi depressiva, dopo essere salito sul balcone al secondo piano del centro commerciale e aver oltrepassato la ringhiera, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. 

I Carabinieri di Civitavecchia intervenuti, dopo averlo avvicinato, con estrema professionalità e determinazione, a seguito di un lungo colloquio con il giovane, lo hanno dapprima rassicurato per convincerlo a desistere dall'insano gesto e, successivamente, con l'aiuto di due colleghi del Commissariato di Civitavecchia, lo hanno bloccato e riportato in sicurezza dietro la ringhiera.

Così mentre i Vigili del Fuoco posizionavano, per una maggiore sicurezza, una pedana alle sue spalle, gli agenti del Commissariato e i militari dell'Arma, insieme, senza mai interrompere la comunicazione verbale, lo hanno afferrato e trascinato all’interno.  

L'uomo, visitato dai sanitari del 118 intervenuti nel frattempo, è stato successivamente trasportato presso l'Ospedale San Paolo di Civitavecchia e ricoverato per gli accertamenti sanitari del caso.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento