Annuncia suicidio sui social e poi ingerisce farmaci per farla finita, salvata dalla polizia

La donna è stata trovata distesa sul letto e già priva di conoscenza in un'abitazione di Marino, ai Castelli Romani

Ha prima annunciato di volerla fare finita sui social network, poi ha ingerito dei farmaci per dare seguito al suo intento suicida. Proprio questo aspetto ha attivato gli agenti di polizia del commissariato di Marino che nel pomeriggio di domenica sono intervenuti in un appartamento dei Castelli Romani allertati, appunto, dalla frase postata dalla donna marinese che indicava la sua volontà di mettere in atto l'estremo gesto. 

PRIVA DI CONOSCENZA SUL LETTO - I poliziotti dapprima hanno tentato di rintracciarla telefonicamente ma non avendo ricevuto risposta, si sono recati direttamente al suo indirizzo a Marino. Dopo aver inutilmente citofonato, sono stati costretti a sfondare la porta d’ingresso per poter accedere. La donna, distesa sul letto e priva di conoscenza, aveva ingerito una massiccia dose di farmaci. Tempestivamente allertato, è giunto anche personale sanitario che ha provveduto al trasporto immediato della donna in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

Torna su
RomaToday è in caricamento