Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"Non ho soldi per mangiare" e minaccia di gettarsi da Ponte Garibaldi: salvato

L'immediato intervento della pattuglia della Stazione Carabinieri di Roma Trastevere, in quel momento pià vicina al ponte, ha permesso di raggiungere il luogo in pochissimi minuti

Ha minacciato il suicidio perché non aveva più i soldi per mangiare. Voleva farla finita. A salvarlo sabato pomeriggio i carabinieri della Compagnia Trastevere intervenuti a seguito di una segnalazione di un cittadino al numero di emergenza 112.

L'immediato intervento ha permesso di raggiungere il luogo in pochissimi minuti. I militari hanno individuato la persona, che effettivamente in quel momento si trovava sul parapetto, scoprendo che non aveva alcuna intenzione di buttarsi.

L'uomo, un senza fissa dimora, parlando con i militari ha così riferito di avere fame, poiché non mangiava già da molto. L'operatore della Centrale Operativa del Gruppo di Roma che aveva poco prima coordinato l'intervento dei militari, avuto contezza di ciò dai due carabinieri intervenuti, ha fatto avvicinare presso la sede del Comando Provinciale una seconda pattuglia a cui ha affidato il proprio pranzo a sacco, preparato dalla mensa, e lo ha fatto recapitare all'uomo, che dopo essersi rifocillato ha ringraziato i militari e si è allontanato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non ho soldi per mangiare" e minaccia di gettarsi da Ponte Garibaldi: salvato

RomaToday è in caricamento