rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Tufello / Piazzale Jonio

Tentato omicidio a piazzale Jonio: fermato l'uomo che sparò al 31enne

L'uomo è accusato di aver sparato ad un cittadino egiziano nel giugno del 2012. Dovrà scontare una pena di 7 anni

E' stato trovato dopo quasi un anno. Finisce con l'arresto di un 31enne il giallo relativo ad un tentato omicidio perpetrato nel giugno del 2012 in piazzale Jonio, nell'attuale III Municipio. Rintracciato ed arrestato a Tor Bella Monaca in quanto destinatario di un provvedimento restrittivo  emesso dalla Corte d’Appello di Roma, per tentato omicidio. Spari avvenuti a seguito di una lite per motivi che non sono ancora stati chiariti del tutto, con il giovane che prese la pistola che portava nella cintola sparando ad un cittadino egiziano, allora 31enne e colpendolo all’addome.

SALVATO IN OSPEDALE - A seguito della ferita lo straniero fu trasportato in ospedale in codice rosso e dopo un delicato intervento chirurgico i medici riuscirono a salvarlo. Ieri, a seguito della sentenza emessa dalla Corte d’Appello del Tribunale di Roma, l’uomo è stato ricondotto in carcere dove  dovrà espiare una pena pari a 7 anni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio a piazzale Jonio: fermato l'uomo che sparò al 31enne

RomaToday è in caricamento