menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casal Bernocchi: calci e pugni alla compagna, in coma una 20enne

Arrestato un 35enne con l'accusa di tentato omicidio. Le ire dell'uomo in un appartamento di via Emilio Costanzi. La vittima è in gravi condizioni all'ospedale Forlanini

L'ha picchiata a sangue, così tante botte da mandarla in coma all'ospedale dove è ora in gravi condizioni. Follia nel tardo pomeriggio del 3 febbraio a Casal Bernocchi nel corso di una lite per motivi sentimentali, vittima una ragazza di 20 anni presa a calci e pugni dal convivente. La giovane, ora in coma, versa in gravi condizioni all'ospedale Forlanini.

IN COMA ALL'OSPEDALE - Le ire dell'uomo, un muratore di 35 anni con alcuni precedenti penali, sono scoppiate nel corso di un'animata discussione in un appartamento di via Emilio Costanzi, qui l'uomo ha colpito ripetutamente la giovane, poi soccorsa dal 118 e trasportata all'ospedale Grassi di Ostia.

TENTATO OMICIDIO - Allertate le forze dell'ordine sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Ostia, diretti dal maggiore Sebastiano Arena, che hanno arrestato il 35enne con l'accusa di "tentato omicidio".

OPERATA AL FORLANINI - Quando i sanitari del 118 sono giunti a Casal Bernocchi si sono subito resi conti delle gravi condizioni in cui versava la 20enne, prima trasportata al nosocomio lidense e poi trasferita d'urgenza all'ospedale Forlanini dove è stata sottoposta ad un delicato intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento