Litiga col padre e minaccia di dargli fuoco nel negozio di famiglia: arrestato

La vittima è riuscita a scappare dal negozio e a quel punto il figlio ha pensato bene di sfogare la sua rabbia appiccando un incendio nei locali del loro esercizio commerciale

Tragedia sfiorata ad Artena. Un 37enne è stato arrestato dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Colleferro con l'accusa di tentato omicidio e incendio doloso. L'uomo, infatti, ha tentato di dar fuoco al padre 62enne per poi incendiare il loro negozio.

I fatti si sono svolti proprio all'interno dell'esercizio commerciale di famiglia. Al culmine di una discussione sorta tra i due per futili motivi, l'aggressore si è procurato una tanica di benzina con cui ha minacciato dare fuoco al genitore.

La vittima è riuscita a scappare dal negozio e a quel punto il 37enne ha pensato bene di sfogare la sua rabbia appiccando un incendio nei locali del loro esercizio commerciale. Le fiamme, che sono state spente dai Vigili del Fuoco di Colleferro intervenuti sul posto dopo pochi minuti, hanno provocato ingenti danni all’immobile e, solo fortunatamente, nessuno è rimasto ferito.

All’esito delle ricostruzioni effettuate dai Carabinieri, il 37enne è stato poco dopo rintracciato e arrestato. L’uomo si trova, ora, nel carcere di Velletri su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha convalidato l’attività svolta dai Carabinieri e confermato la misura cautelare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento