rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Chatta con un amico e il marito geloso tenta di strangolarla con il cavo del pc

I fatti sono avvenuti in zona Balduina. A scongiurare il peggio l'arrivo degli agenti del commissariato Primavalle. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio

Una storia di gelosia e di violenza quella avvenuta qualche sera fa in zona Balduina. Un marito diffidente ha sorpreso la moglie mentre chattava con un amico. Tanto è bastato perché la rabbia aceccasse l'uomo, un 39enne di origine moldava, che in preda alla gelosia ha preso il cavo del computer e ha iniziato a stringerlo intorno al collo della donna per strangolarla.

Lei è riuscita a trattenere il filo con le mani ed evitare che l'uomo stringesse più forte. Fallito il primo tentativo, l'uomo ancora più arrabbiato, ha preso un cacciavite con l'intenzione di colpire la moglie che però è riuscita a mettersi in salvo nella camera delle figlie, due gemelline di 5 anni.

Quando gli agenti del commissariato Primavalle, diretti da Pietro Tortora sono arrivati hanno trovato la moglie terrorizzata ancora con il filo al collo. A nulla sono valse le minacce dell'uomo nel tentativo di intimidire la donna per evitare che sporgesse denuncia. La vittima rassicurata dalla presenza degli agenti ha denunciato l'uomo per i continui maltrattamenti subiti durante il matrimonio.

A conclusione delle indagini, il 39enne è stato arrestato e accompagnato a Regina Coeli. Per lui l'accusa è di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chatta con un amico e il marito geloso tenta di strangolarla con il cavo del pc

RomaToday è in caricamento