Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Tor San Lorenzo: la trascina in casa e cerca di violentarla, arrestato

Grazie a un momento di distrazione dell'aggressore la giovane vittima è riuscita a fuggire e a raggiungere un'amica

Un uomo di origine moldava di 39 anni è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata.  L'uomo che lavorava come cuoco è stato arrestato il flagranza di reato la notte scorsa.

I fatti si sono verificati intorno alla mezzanotte nella zona periferica di Tor San Lorenzo, dove l’uomo aveva stabilito da tempo il proprio domicilio unitamente alla sua famiglia, al momento fuori per qualche giorno di vacanza.

La vittima, che aveva un appuntamento con una propria amica, si è trovata a passare a piedi sotto casa del moldavo con il quale si è intrattenuta a parlare per alcuni minuti; ad un certo punto però, con grande sorpresa della studentessa che non immaginava assolutamente una simile reazione, l’uomo, dopo aver incassato il suo rifiuto ad entrare in casa, l'ha portata dentro casa  con la forza e ha cercato di violentarla.

Fortunatamente, però, la donna, approfittando di un momento di distrazione del suo aguzzino, è riuscita a fuggire dall’abitazione e a raggiungere l’amica che era poco distante. Insieme sono poi andate dai carabinieri. Il tempestivo intervento dei militari della Stazione di Tor San Lorenzo ha consentito di bloccare il responsabile della squallida vicenda mentre la ragazza, in evidente stato di shock, è stata accompagnata presso la clinica Sant’Anna di Pomezia per le cure del caso. L’aggressore è stato associato al carcere di Velletri e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor San Lorenzo: la trascina in casa e cerca di violentarla, arrestato

RomaToday è in caricamento