rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Via Alfonsine

Tenta di introdursi in una villetta, ma viene scoperto dalla proprietaria

Il complice del ladro, udite le grida della donna, è fuggito a bordo di una moto

Ha notato la porta aperta di una casa indipendente e ha pensato di introdursi all’interno, insieme ad un complice, per racimolare quanto disponibile. Ma la proprietaria, 39enne romana, in quel momento sola in casa insieme al figlio di 3 anni li ha notati e ha dato l’allarme.

I Carabinieri della Stazione di Vitinia hanno così arrestato un 56enne romano, senza occupazione e con precedenti con l’accusa di tentato furto. Ieri pomeriggio, in via Alfonsine, zona Mezzocammino, la donna, notata la presenza dei due ladri in giardino, ha chiuso la porta di casa, barricandosi all’interno con il bambino, ed ha contattato il 112. Giunti in pochi istanti, i Carabinieri  della Stazione di Vitinia hanno bloccato il malvivente ancora all’interno delle pertinenze della proprietà.

Il complice del ladro, udite le grida della donna, è fuggito a bordo di una moto, riuscendo a far perdere le proprie tracce. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di introdursi in una villetta, ma viene scoperto dalla proprietaria

RomaToday è in caricamento