rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Colosseo: tenta di disarmare militare, 29enne in manette

Il personale dell'Esercito ha proceduto ad un controllo ma l'uomo si è scagliato contro il militare che lo stava identificando, cercando di disarmarlo durante la colluttazione nel frattempo scaturita

Attimi di tensione fuori dal Colosseo quando un 29enne afgano è stato denunciato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è iniziato quando i  militari del Raggruppamento Lazio - Umbria - Abruzzo, a guida Brigata Sassari, che presidiano il Colosseo nell'ambito dell’Operazione Strade Sicure, onsospettiti dal comportamento anomalo tenuto dallo straniero nelle vicinanze del monumento lo hanno fermato.

Il personale dell’Esercito appartenente al 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti ha quindi proceduto al controllo ma l'uomo si è scagliato contro il militare che lo stava identificando, cercando di disarmarlo durante la colluttazione nel frattempo scaturita.

Immediata la reazione dei paracadutisti, che hanno bloccato lo straniero. In ausilio ai militari è giunta immediatamente sul posto una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale e una Volante della Polizia di Stato che ha accompagnato il fermato presso il Commissariato Celio per gli accertamenti del caso.

Il giovane, un afgano di 29 anni, è stato denunciato. Fondamentale, in questa occasione, l’addestramento specifico per l’operazione svolto dai militari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colosseo: tenta di disarmare militare, 29enne in manette

RomaToday è in caricamento