Entra in un condominio e prova a baciare una 16enne: il fidanzato lo colpisce con un pugno

A difendere la giovane, il suo fidanzato 17enne. A dare l'allarme una vicina. L'uomo, un impiegato, è stato denunciato per tentata violenza sessuale

Sono state le urla di una ragazza di 16 anni ad attirare l'attenzione di una vicina di casa che ha così chiamato il Numero Unico per le Emergenze. Sul posto, in via Cassia, sono giunte le volanti della polizia che hanno fermato e denunciato un uomo di 51 anni con l'accusa di tentata violenza sessuale

I fatti intorno alle 16:45 di giovedì 7 novembre. Secondo la ricostruzione l'uomo, che lavora per conto di un ente, era entrato in un condominio per fare dei controlli e promuovere nuovi contratti.

Arrivato all'appartamento della giovane, dopo essersi fatto aprire la porta e scoperto che la 16enne fosse in casa senza i genitori, ha bloccato il portone con un piede, si è avvicinato e ha tentato di baciarla.

A fermalo, il fidanzato coetaneo della ragazza che ha assistito alla scena ed è intervenuto colpendo il 51enne con un pugno al volto. Gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo, giunti sul posto, hanno raccolto testimonianze e quindi denunciato l'impiegato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento