Cronaca Torrino / Via Cristoforo Colombo

Temporale Roma, nubifragio sulla Capitale: tutte le notizie

I primi rovesci a partire dal primo pomeriggio del 4 settembre. Nubifragio sul litorale sud, alberi in carreggiata in città

Via Cristoforo Colombo il 4 settembre 2015

Era stato annunciato da metereologi e protezione civile e non ha tardato ad arrivare. Il week end di piogge e temporali sulla Capitale e su tutta la regione Lazio ha infatti cominciato a manifestarsi dalle prime ore del pomeriggio di venerdì 4 settembre con un violento nubifragio che ha colpito la zona di Pomezia e del litorale a sud della Capitale. Per poi spostarsi progressivamente su tutta Roma e la sua provincia. 

ALBERI IN CARREGGIATA - Da Pomezia l'acquazzone si è quindi spostato prima sul litorale lidense e poi nella Capitale con le strade che hanno progressivamente cominciato ad allagarsi. Difficoltà anche per alcuni alberi caduti in carreggiata come ad esempio in via dei Campi Sportivi all'altezza della rampa di accesso a via del Foro Italico, direzione Stadio Olimpico. 

CUCCIOLI SALVATI DAI POMPIERI - Proprio nella zona di Pomezia, poco prima che si scatenasse il nubifragio i vigili del fuoco sono riusciti a salvare quattro cuccioli di cane Maremmano segnalati in pericolo in un canale di bonifica di via dei Fiordalisi. Provvidenziale l'intervento della Squadra Saf dei pompieri che li ha salvati e consegnati al Canile Municipale pometino. 

EUR E APPIO ALLAGATI - Problemi anche all'Eur con l'allagamento di parte di via Cristoforo Colombo e auto in coda in entrambe le direzioni di marcia di viale dell'Oceano Pacifico.  Stesso copione su via Appia Nuova con allagamenti e auto in colonna fra via del Quadraro e via di Torre del Fiscale, in entrambe le direzioni di marcia. 

 

VIA DEL MARE - Allagamenti si sono verificati sulla via del Mare con difficoltà di circolazione all'altezza del cavalcavia di Acilia, direzione Ostia

ALLAGAMENTI SULLA A12 - Problemi anche sull'autostrada A12 Roma-Civitavecchia con forti rovesci temporaleschi tra l'innesto dell'A91 Roma-Fiumicino e Maccarese-Fregene con inevitabili conseguenze alla normale circolazione viaria. 

FERITA DONNA DA UN ALBERO - Un temporale che non ha lasciato indenni automobilisti e romani, come in zona Prati dove un albero è caduto su una vettura con dentro due passeggeri in transito in via Monte Pertica, con una donna presente nella vettura rimasta lievemente ferita. Sul posto pompieri, vigili urbani e polizia. Difficoltà di circolazione in via Carso e via Asiago. 

RAMO SU AUTO AD OSTIA - Un ferito per la caduta di un ramo di un albero anche ad Ostia dove una vettura è stata colpita dal pezzo di albero mentre percorreva via della Stazione di Castel Fusano, con il conducente medicato per delle lievi ferite riportate. 

SAN PAOLO E GARBATELLA - Allagamenti anche nella zona dell'VIII Municipio con problemi alla circolazione a causa dell'acqua alta in viale del Tintoretto, con condizioni di guida pericolose all'altezza di viale Aldo Ballarin, ed in via Marmorata, altezza largo Manlio Gelsomini.  Stessa scena anche a piazzale Ostiense con acqua alta in strada a Piramide, all'ingresso della fermata della Roma-Lido. 

TROMBA MARINA A FREGENE - Problemi anche sulla costa di Fregene dove una tromba marina ha sfiorato la spiaggia creando cinque minuti di scompiglio con ombrelloni e lettini letteralmente volati in aria assieme ad una recinzione in legno. 

ALBERO SU AUTO A GUIDONIA - Un breve ma intenso temporale che ha colpito anche la provincia nord est di Roma. In particolare la zona di Guidonia e Tivoli. Proprio nel territorio della Città dell'Aria un albero è caduto su un'auto in transito a viale Roma. Tanta paura per l'autista della Fiat Seicento che è uscito dall'abitacolo illeso. 

CRITICITA' NELLA NOTTE - Un assaggio di maltempo preludio ad una nottata intensa che si preannuncia a partire dalle 22:00 di venerdì 4 settembre con il Centro Funzionale Regionale della Protezione Civile che ha alzato il livello d'allerta idrogeologico da codice arancione a codice rosso. In previsione delle criticità previste per le successive 18 ore il Campidoglio ha infatti messo in moto la macchina dei soccorsi con il sindaco di Roma Ignazio Marino che ha chiesto a tutto il personale coinvolto il massimo sforzo, per cercare di minimizzare i disagi ai cittadini. Agli oltre 630 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale sulle strade, Marino ha chiesto di controllare sottopassi e incroci per monitorare le situazioni più critiche e fluidificare la circolazione, così come il personale di AMA e della Protezione civile sono pronti a intervenire per disostruire caditoie e pulire la sede stradale da materiali o potare i rami pericolanti.
 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporale Roma, nubifragio sulla Capitale: tutte le notizie

RomaToday è in caricamento