Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Maltempo: l'allerta si sposta in serata. Gabrielli: "Meno intensa del previsto"

Gabrielli: "Io ero contrario alla chiusura delle scuole e degli uffici pubblici, perché la ritenevo una decisione eccessiva"

Il lunedì dell'atteso maltempo è iniziato con decine di persone in fila all'Infernetto per ritirare i sacchi di sabbia, con la coda sull'Aurelia Antica dove è piovuto e con una tromba d'aria che si è abbattuta sul litorale di Ostia e Fiumicino. Poi il sole l'ha fatta da padrone e l'allerta è rientrato, o meglio, è stato posticipato alla serata.

Durante la mattina il comitato operativo della Protezione Civile è stato convocato da Franco Gabrielli. Insieme a Gabrielli, nella sede del Dipartimento, sono riuniti i rappresentanti di Forze armate, Soccorso pubblico, enti locali, istituti di ricerca, aziende di pubblica utilità, compagnie di Telecomunicazione. L'obiettivo è quello di predisporre misure di prevenzione di eventuali emergenze legate all'ondata di maltempo.

Quindi, l'allerta rientra proprio per bocca di Gabrielli che spiega che i temporali che nelle prossime ore colpiranno Roma saranno meno intensi di quanto previsto, "anche se bisogna comunque prestare la massima attenzione".

“Io - ha spiegato Gabrielli - ero contrario alla chiusura delle scuole e degli uffici pubblici, perché la ritenevo una decisione eccessiva rispetto a quello che ci aspetterà nell'autunno e nell'inverno. Non possiamo sempre chiudere scuole ed uffici, occorre imparare a convivere con queste cose, limitare gli spostamenti quando ci sono avvisi di criticità, ma non si possono bloccare le città e, soprattutto, la Capitale".


Il direttore della Protezione civile di Roma Tommaso Profeta si è lasciato andare a una indicazione più precisa: “A Roma il picco della perturbazione sarà tra le 20 e le 23. Da metà pomeriggio aspettiamo l'ingresso di una perturbazione che sarà intensa, ma avrà il suo picco tra le 20 e le 23 e si protrarrà fino alle prime ore di questa notte", ha precisato.

Secondo le stime dovrebbero cadere circa 50mm di pioggia e durante il picco della perturbazione la media sarà di 30 mm l'ora". Lo ha detto il direttore della Protezione civile di Roma Tommaso Profeta. La perturbazione lascerà la Capitale intorno alle 24. La protezione civile di Roma ha messo in campo 80 presidi in particolare nei punti più sensibili: Infernetto, Casal Bernocchi, Tiburtina Valley, Ostia, Prima Porta e Piana del Sole.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: l'allerta si sposta in serata. Gabrielli: "Meno intensa del previsto"

RomaToday è in caricamento