Carcere Rebibbia: trovati cinque micro cellulari nascosti nei palloni da calcio

A rinvenire i telefoni durante una perquisizione gli agenti della polizia penitenziaria

Cinque micro telefoni cellulari occultati all'interno di due palloni da calcio. A nasconderli i detenuti del carcere di Rebibbia. A trovarli nel corso di una perquisizione del Reparto G9, all’interno della sala denominata “Ping Pong” della dell’istituto penitenziario di via Raffaele Majetti gli agenti della polizia penitenziaria. 

Apprezzamento per il sequestro è stato espresso dal Segretario Generale Aggiunto della Fns Cisl Lazio Massimo Costantino: “Occorre ricordare che il personale anche in questo difficile momento epidemiologico espleta egregiamente il proprio servizio  sempre attento alla sicurezza non solo esterna ma anche a quella  interna, Un plauso da parte della Fns Cisl Lazio al personale tutto intervenuto”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento