Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca San Basilio

Tecnico installa condizionatore in un appartamento, il cliente lo minaccia con la pistola e lo rapina

Gli agenti hanno trovato in casa dell'aggressore una pistola semiautomatica, due caricatori, 82 proiettili, il computer della vittima e un manganello telescopico

Una aggressione conclusa con una rapina violenta si è consumata a Roma, nella zona di San Basilio, nella giornata di ieri. Vittima, un tecnico chiamato a istallare un condizionatore in un appartamento che è stato picchiato, minacciato con una pistola e derubato del suo pc dal cliente.

È quanto accaduto poco prima di Italia Spagna, nella serata di ieri. Intorno alle 20 la vittima, un uomo di 50 anni, si è presentato negli uffici del distretto di San Basilio e ha denunciato quanto subito. Il tecnico, con il braccio rotto e una prognosi di almeno 30 giorni, ha raccontato di essere stato chiamato da un uomo per un lavoro, ma una volta in casa è stato aggredito.

Il cliente violento, infatti, lo ha minacciato con una pistola calibro 45, poi con un manganello telescopico lo ha colpito, rompendoglielo, per poi rubargli il pc. Gli agenti hanno così fatto irruzione in casa del cliente, un romano di 48 anni, e hanno trovato la pistola semiautomatica, due caricatori, 82 proiettili, il computer della vittima e il manganello telescopico.

L'uomo è stato denunciato per rapina aggravata, ricettazione e detenzione abusiva di armi. La vittima è dovuta ricorrere alle cure mediche per la frattura al braccio che ha riportato mentre tentata di fuggire dall'abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tecnico installa condizionatore in un appartamento, il cliente lo minaccia con la pistola e lo rapina
RomaToday è in caricamento