Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Taxi, il giorno dopo la guerriglia in centro. I commenti dei romani

Il "day after” delle proteste dei tassisti e ambulanti nel cuore della Capitale attraverso i commenti dei cittadini che stamattina, mercoledì 22 febbraio, affrontavano anche il disagio dello sciopero dei mezzi pubblici

 

C’è chi sposa la causa dei manifestanti, chi condanna le violenze e i danni alla città, ma anche molti pareri a favore di una concorrenza al servizio taxi romano: “I tempi cambiano e si devono adeguare anche loro".

Mentre per le strade di Roma tornano a circolare le auto bianche dopo sei giorni di sciopero: “Speriamo rispettino i patti e che vengano messe più regole per tutti”, dice un tassista fermo alla stazione Tiburtina di Roma. “Va bene le proteste, ma certi simboli sono inaccettabili”, commenta una studentessa. “Fanno bene a protestare - dice invece un lavoratore di una linea regionale di autobus - fosse per me avrei messo a ferro e fuoco la città, ma contro i politici, non contro i cittadini”

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento