menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I vigili controllano il taxi abusivo in via Marsala

I vigili controllano il taxi abusivo in via Marsala

Termini: tassista abusivo senza assicurazione e con patente scaduta, denunciato

L'autista fermato al momento della partenza da via Marsala dalle pattuglie della Squadra Vetture della Polizia Locale di Roma Capitale

Oltre ad essere irregolare aveva la patente revocata dal 2012, l'assicurazione e la revisione scaduta. A mettere fine all'attività illecita di un tassista abusivo in 'servizio' alla Stazione Termini gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. Un copione visto e rivisto con i conducenti non autorizzati che si aggirano nelle stazioni e negli aeroporti. "Taxi?" "Taxi?" è la frase tipica per 'battere' le corse. Adocchiano il cliente, lo raggiungono con al petto un badge finto e si offrono amichevolmente di trasportare la valigia fino all'auto che è fuori.

FINTO PARENTE - In questo caso però l'uomo è stato notato da una delle pattuglie della "Squadra Vetture" della Polizia di Roma Capitale, in servizio giornaliero alla Stazione Termini. Dopo aver agganciato la malcapitata signora in via Marsala, comportandosi come un parente con la speranza di eludere gli agenti, ha iniziato a caricare le valige ma al momento di partire gli agenti hanno mostrato all'autista un badge di diverso tipo.

SEQUESTRATA LA VETTURA - Ai controlli la conferma della recidiva: la patente era stata revocata nel 2012, il libretto era scaduto, l'assicurazione era inesistente. La signora è stata accompagnata dagli agenti a prendere un taxi regolare, il taxi abusivo è stato portato via dal carro giudiziario e l'uomo è stato denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento